Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Il Consiglio Comunale di Nardò Approva il Piano di Sviluppo del Nardò Technical Center

Unanimità nel sostenere il piano di sviluppo dell'importante infrastruttura sita nel nord-ovest della Provincia di Lecce

Il Nardò Technical Center sta compiendo importanti passi avanti nel suo piano di sviluppo industriale, con il sostegno del Consiglio Comunale di Nardò. Durante la recente seduta consiliare, è stata ratificata con un’ampia maggioranza l’accordo di programma che è stato precedentemente sottoscritto tra la Regione Puglia, il Consorzio Asi di Lecce e i Comuni di Nardò e Porto Cesareo.

Questo piano, noto per la sua ambizione e portata, prevede l’introduzione di nuovi impianti e servizi innovativi che saranno implementati nei prossimi dieci anni, grazie a un significativo investimento economico sostenuto dal Gruppo Porsche. Il Gruppo Porsche è il proprietario dell’impianto e dell’anello della pista di collaudo fin dal 2012.

L’accordo è stato approvato con un totale di diciotto voti favorevoli, mentre due consiglieri si sono astenuti e solo uno ha espresso voto contrario, dimostrando un ampio sostegno tra i vari gruppi dell’opposizione consiliare.

Andrea Giuranna, assessore all’Urbanistica, ha dichiarato in aula: “Il nuovo piano di sviluppo ratificato rappresenta un’opportunità di crescita significativa per il territorio, e l’amministrazione comunale ne sta seguendo diligentemente l’iter urbanistico, per il quale è competente. Nardò è nota in tutto il mondo come la città dell’anello, grazie a una realtà imprenditoriale che impiega circa 600 dipendenti e svolge ricerche e sperimentazioni di livello internazionale”.

L’assessore comunale ha aggiunto: “Questo piano di sviluppo offre una serie di vantaggi significativi, e sono lieto che la maggioranza abbia compreso appieno l’importanza di questo accordo e lo abbia sostenuto in modo compatto. Allo stesso tempo, prendo atto del disorientamento dell’opposizione, che si è divisa tra favorevoli, contrari, astenuti e assenti”.

Nel corso della stessa seduta, il Consiglio Comunale ha anche approvato la delibera relativa al bilancio consolidato per l’esercizio 2022. Questo strumento consente di fornire una rappresentazione accurata della situazione finanziaria, patrimoniale e dei risultati economici derivanti dall’attività complessiva svolta dall’ente, inclusi i bilanci delle società partecipate, come il Consorzio Asi e il Teatro Pubblico Pugliese.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati