Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Ritrovamento in Salento, donna scomparsa da Mantova riabbracciata dai familiari

La storia di un'incrollabile ricerca e solidarietà che ha portato alla felice conclusione

La scomparsa avvenuta il 25 settembre a Mantova ha destato grande preoccupazione tra i familiari di una donna di 41 anni, affetta da disturbi del comportamento di tipo ossessivo-compulsivo e con una significativa perdita di autonomia. La donna aveva scelto volontariamente di allontanarsi dalla sua residenza a Mantova, dove viveva con i suoi genitori che agivano come suoi tutori legali.

Le autorità sono intervenute prontamente, dando inizio a una serie di indagini mirate per individuare la sua posizione. La geolocalizzazione del suo cellulare ha indicato la sua presenza nella zona di Cutrofiano, nel Salento. Grazie alla conoscenza del territorio da parte degli agenti del Commissariato di Galatina, è stato possibile rintracciare la donna nella mattinata del 30 settembre nel comune di Cutrofiano, dove si trovava in compagnia di un uomo che aveva conosciuto su Internet alcuni mesi prima.

Al momento del ritrovamento, la donna si presentava in uno stato evidente di confusione. È stata immediatamente sottoposta a una serie di approfonditi controlli medici che hanno escluso qualsiasi problema di salute.

Nel frattempo, in attesa che i suoi genitori arrivassero a Galatina, gli agenti del Commissariato l’hanno accolta nei propri uffici, fornendo assistenza in ogni sua necessità.  È stata prontamente riaffidata ai suoi tutori legali, ponendo fine all’incubo vissuto dalla famiglia durante il periodo della sua scomparsa.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati