Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Furti di notte con lo scooter e fuga dal Commissariato: arrestato a Nardò

L'uomo è stato tradito da un tatuaggio

Un individuo è stato arrestato ieri dagli agenti del Commissariato di Polizia di Nardò, accusato di essere il responsabile di diverse rapine con effrazione tra Nardò e Galatone. Le indagini, durate diverse settimane, hanno permesso di individuare il sospettato grazie al suo modus operandi costante e a un tatuaggio sulla mano.

L’ondata di crimini ha avuto inizio il 1° novembre, quando un uomo su uno scooter Vespa Piaggio ha sfondato la porta di un bar a Nardò e si è impossessato di 300 euro dal registratore di cassa. Dopo aver analizzato le registrazioni delle telecamere di sorveglianza, gli agenti hanno individuato un uomo sospetto con un tatuaggio sulla mano. La ricerca è continuata e, il 6 novembre, il rapinatore ha colpito nuovamente in un ristorante di Nardò, rubando circa 100-200 euro. Le indagini hanno confermato che si trattava della stessa persona, che il 14 novembre ha compiuto un’altra rapina in una salumeria insieme a un complice. In seguito, hanno preso di mira una pizzeria nelle vicinanze.

Dopo essere stato fermato alcuni giorni fa, il ragazzo è stato portato al Commissariato, da cui è riuscito a fuggire lanciandosi da una finestra a quattro metri di altezza. Ha rubato una bici elettrica, poi uno scooter e un casco grigio. Durante la sua fuga spericolata, sono state segnalate diverse rapine: in una pasticceria, in un’edicola e in un bar, sempre con il suo modus operandi. Gli agenti di pattuglia si trovavano nei pressi dell’abitazione del rapinatore alle 4:30 di mattina e lo hanno riconosciuto quando è tornato. Tuttavia, una volta che l’uomo si è accorto della presenza della polizia, è fuggito nuovamente con lo scooter, passando sui marciapiedi e schivando le auto parcheggiate, riuscendo a far perdere le proprie tracce. In meno di una settimana, il sospettato ha spostato la sua attenzione nel comune vicino di Galatone, continuando a compiere rapine utilizzando le stesse modalità. Fortunatamente, le incessanti ricerche condotte dagli agenti del Commissariato di Nardò hanno dato frutto ieri, quando sono riusciti ad arrestare il sospettato mentre era alla guida di uno scooter Piaggio Liberty, lo stesso che era stato rubato a Lecce qualche giorno prima e che presumibilmente sarebbe stato utilizzato per una rapina in un locale a Lecce.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dopo il match tra Gallipoli e Nardò diversi scontri nei pressi dello stadio gallipolino...