Lecce Tomorrow
Accedi

La Finanza di Lecce sequestra 750 kg di botti illegali

Tra Monteroni e Poggiardo le due operazioni

La Guardia di Finanza di Lecce ha condotto con successo due operazioni di sequestro, portando alla confisca complessiva di 750 chilogrammi di materiale esplosivo. A Monteroni di Lecce, i finanzieri specializzati del Nucleo Operativo Pronto Impiego – Baschi Verdi hanno individuato un furgone parcheggiato in una fabbrica in disuso contenente oltre 45.000 pezzi di giochi pirotecnici di vario tipo e ad alto potenziale. Il veicolo è stato sottoposto a sequestro.

Successivamente, durante un controllo nei locali in uso all’uomo responsabile del trasporto del materiale sequestrato, sono stati scoperti complessivamente 7,35 quintali di botti, tra cui batterie di tubi monocolpo, pluricolpo e fuochi confezionati artigianalmente di notevoli dimensioni.

Il secondo sequestro è avvenuto a Poggiardo durante controlli presso vari esercizi commerciali, dove sono stati scoperti quasi 12.000 fuochi d’artificio detenuti illegalmente dal rappresentante legale di una società, attualmente irreperibile.

I due responsabili coinvolti in entrambi gli episodi sono stati denunciati, su disposizione del magistrato di turno, per detenzione, importazione e fabbricazione di materiale esplosivo illegale. L’operazione della Guardia di Finanza ha contribuito a garantire la sicurezza pubblica e a contrastare il rischio legato al traffico illecito di materiale pirotecnico ad alto potenziale esplosivo.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Un Sindaco che va oltre il dovere, fornendo sostegno concreto alle famiglie del Salento...
Un audace tentativo di furto è stato sventato a Veglie, dove i ladri hanno abbandonato...
Incidente mortale durante la corsa per Giuseppe Cannavale, professionista della Rai...