Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Il calendario 2024 della Polizia di Stato: Una sinfonia di immagini e impegno sociale

Massimo Sestini cattura le meraviglie d'Italia, mentre la Polizia rinnova il sostegno ai minori con l'Unicef

Il calendario ufficiale della Polizia di Stato è stato presentato ufficialmente presso Palazzo Barberini a Roma. Un momento significativo che ha visto la partecipazione di personalità di spicco come Matteo Piantedosi, Ministro dell’Interno, Gennaro Sangiuliano, Ministro della Cultura, e Vittorio Pisani, Capo della Polizia e Direttore Generale della Pubblica Sicurezza.

Il calendario di quest’anno vede la collaborazione con il fotografo Massimo Sestini, vincitore del World Press Photo nel 2015. Sestini porta il suo inconfondibile stile, creatività e esperienza nella realizzazione di fotografie che mirano a esaltare il quotidiano operato del personale della Polizia di Stato. Le sue immagini, dodici in totale, offrono una prospettiva unica e affascinante sulle meraviglie paesaggistiche italiane.

Quest’anno, la Polizia di Stato riafferma il proprio impegno verso iniziative umanitarie, in particolare quelle a favore dell’infanzia, attraverso la collaborazione con l’Unicef. Il ricavato della vendita del calendario sarà devoluto a progetti benefici, supportando inoltre il Piano “Marco Valerio”, dedicato ai figli dei dipendenti affetti da gravi patologie croniche. Da quando è iniziata questa iniziativa nel 2001, la vendita del calendario ha permesso di contribuire con oltre tre milioni di euro a tali cause.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati