Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Minacce di morte alla Magistratura di Lecce: Un nuovo capitolo di intimidazione

La Giudice Maria Francesca Mariano e la Sostituta Procuratrice Carmen Ruggiero continuano la loro missione di giustizia nonostante le minacce intimidatorie

Recentemente, la giudice Maria Francesca Mariano, in servizio presso il tribunale di Lecce, ha ricevuto una nuova minaccia di morte, questa volta caratterizzata da un dettaglio particolarmente allarmante: la firma realizzata con sangue. Questo episodio segue le minacce in stile mafioso già ricevute dalla Mariano lo scorso settembre, che avevano portato alla sua messa sotto scorta.

A seguito di questa intimidazione, le autorità locali hanno prontamente reagito. Il comitato per l’Ordine e la Sicurezza, radunatosi in modo straordinario, ha deciso di intensificare la protezione della giudice. La minaccia ha riguardato anche Carmen Ruggiero, sostituta procuratrice della Direzione distrettuale antimafia per Lecce, Brindisi e Taranto, che è anch’essa sotto protezione. La minaccia sembra collegata all’indagine “The Wolf”, gestita dalla Ruggiero e supportata dalla giudice Mariano, che ha portato all’arresto di membri del clan “Lamendola – Cantanna”, affiliato alla Sacra Corona Unita.

Interessante notare che Gianluca Lamendola e il padre Cosimo, figure di spicco del clan, hanno negato qualsiasi coinvolgimento nelle minacce attraverso i loro legali, sottolineando il rispetto per i ruoli altrui.

La Procura di Potenza, competente per le indagini su fatti che coinvolgono magistrati in servizio a Lecce, sta attualmente conducendo approfondimenti. Questa indagine è volta a fare luce sul reato di minacce aggravate.

Nonostante le minacce, le due magistrati non hanno rallentato il loro impegno. La giudice Mariano, nota per la sua dedizione al lavoro e la frequente partecipazione a convegni sulla legalità e la lotta alle mafie, ha recentemente partecipato a un importante processo presso il carcere di Lecce, dove ha contribuito a emettere una sentenza di ergastolo per l’omicidio dell’ex carabiniere Silvano Nestola.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati