Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Molendini: “Centrodestra, scelta candidatura flop”

La nota del consigliere di Lecce città pubblica

“Da più di un anno si parla del tavolo del centrodestra che annuncia l’imminente sblocco della scelta del candidato per le elezioni di giugno 2024. A turno gli esponenti della destra cittadina danno come cosa fatta la scelta del candidato. Gli annunci ai susseguono, il tempo passa, e dichiarazioni fotocopia si susseguono l’una all’altra”, dichiara Gabriele Molendini, consigliere di Lecce Città Pubblica.

“Nel frattempo mentre Roma non riesce a decidere, a Lecce le primarie della coalizione civica, moderata e progressista, si sono svolte e hanno consentito ai cittadini di scegliere democraticamente di confermare Carlo Salvemini come candidato sindaco – prosegue il consigliere – il vero flop di questa città è il centrodestra, che da un anno discute (a Roma nei palazzi) di un candidato senza trovare la quadra e che da cinque anni non sa di cosa parlare ai leccesi, se non della volontà di riappropriarsi di Palazzo Carafa mandando a casa l’amministrazione di Carlo Salvemini. Per fare cosa, ancora non è dato sapere, vista la strutturale carenza di proposte e di temi che si registra dalle parti della destra cittadina”, conclude Molendini.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati