Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Tromba d’aria a Cursi, crolla il muro di cinta del campo sportivo

Il maltempo della scorsa notte ha recato danni soprattutto nella zona dell'hinterland magliese

vigili del fuoco maltempo

L’ondata di maltempo che ha colpito il Salento durante la notte ha lasciato dietro di sé una scia di distruzione. Sebbene i temporali fossero previsti per il pomeriggio, la perturbazione ha colpito in modo più violento durante le ore notturne, a partire dalle 23 circa di ieri, forse a causa del forte vento che aveva già provocato la caduta di diversi alberi nei giorni precedenti, soprattutto a Lecce.

Mentre il capoluogo salentino è stato colpito da piogge abbondanti, nella zona centrale della penisola salentina, e in particolare a Maglie, la situazione si è fatta molto più complicata e pericolosa a causa della formazione di una tromba d’aria.

Tra i luoghi più colpiti, il paese di Cursi ha subito le conseguenze più gravi: numerosi alberi sono crollati e i muretti sono stati danneggiati. Anche lo stadio comunale “Peppino Giannotti” è stato colpito, con il crollo di una parte del muro di cinta dietro il quale si trovano le tribune riservate al pubblico. Questa situazione ha avuto inevitabili ripercussioni sul match in programma oggi tra la squadra di casa, il Cursi Calcio 2018, e l’Asd Sava Calcio, valido per il girone C pugliese di prima categoria. La partita è stata rinviata a data da destinarsi.

Nonostante i danni che in alcuni casi hanno coinvolto anche veicoli, la buona notizia è che ancora una volta non si sono registrati feriti. Le operazioni di soccorso sono state effettuate in modo tempestivo dai vigili del fuoco, che sono intervenuti in numerose occasioni per gestire l’emergenza.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati