Lecce Tomorrow
Accedi

Visioni eteree e natura: La mostra personale di Mino di Summa a Lecce

Un viaggio artistico tra figurativo, natura morta e paesaggi salentini, dal 1 al 10 dicembre nella Galleria Maccagnani

Mino di Summa, celebre per la sua arte che ha attraversato confini internazionali, inaugurerà una sua mostra il prossimo 1 dicembre alle 18.30. L’evento si terrà nella prestigiosa Galleria Maccagnani, situata nel Corso V. Emanuele n. 56 a Lecce. Questa esposizione, unica nel suo genere, resterà aperta fino al 10 dicembre, offrendo ai visitatori l’opportunità di immergersi nelle creazioni di Di Summa.

Una collezione di 50 pezzi, dove ognuno rappresentando la profonda connessione dell’artista con diverse tematiche artistiche. Tra queste, spiccano le rappresentazioni figurative, caratterizzate da figure femminili eteree che sfidano il tempo; nature e morte che toccano l’anima; paesaggi che omaggiano la penisola salentina, evocando un legame profondo tra uomo e natura. Queste opere sono il risultato di un minuzioso studio dal vero, che permette a Di Summa di esplorare e rivelare aspetti nascosti della realtà, creando dipinti che trascendono la pura rappresentazione visiva per toccare l’anima di chi li osserva.

Le creazioni di Di Summa invitano a riscoprire le semplici meraviglie della vita, come una nuvola, un fiore o lo sguardo innocente di un bambino. Questa capacità di catturare l’essenza dell’esistenza umana in modo così puro conferisce alle sue opere una dignità unica, che non manca di suscitare emozioni profonde.

Formatosi sotto la guida di Luciano Regoli, fondatore della Scuola della Valle di Lazzaro, Di Summa è un fervente sostenitore della Grande Pittura, quella classica figurativa italiana che si sta gradualmente perdendo. La sua carriera, iniziata nel 2001, è costellata di partecipazioni a importanti eventi nazionali e internazionali nel campo dell’arte madonnara. Ha ottenuto riconoscimenti in festival prestigiosi in varie parti del mondo, come Francia, Germania, Stati Uniti e Messico, oltre che in Italia. Negli ultimi anni, si è distinto anche nel campo dei murales, realizzando opere su grandi pareti esterne di edifici, guadagnandosi il plauso della critica specializzata.

 

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati