Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Operazione di polizia di successo: Cattura di un noto capo criminale nel Lazio

La squadra mobile e la Sisco uniscono le forze per arrestare il fuggitivo, N.R., leader del clan "Nisi-Briganti", ponendo fine a un'importante latitanza.

questura

Un latitante, identificato come N.R., noto per il suo ruolo di leadership nel clan criminale “Nisi-Briganti”, affiliato alla nota organizzazione “Sacra Corona Unita”, è stato recentemente arrestato in una località del Lazio. Questo arresto è arrivato dopo una accurata indagine condotta dalla Squadra Mobile di Lecce, dalla Sezione Investigativa del Servizio Centrale Operativo (Sisco) di Lecce, e dalla Sisco di Roma.

La cattura è avvenuta nella mattina di ieri, quando N.R., di 71 anni, è stato individuato all’interno di un supermercato a Torvaianica. L’arresto è avvenuto su mandato dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lecce, per una serie di reati, tra cui associazione mafiosa, traffico di stupefacenti e armi.

Nei primi 10 anni 2000, N.R. aveva guadagnato notorietà nell’ambiente della criminalità organizzata del Salento. La sua carriera criminale era stata interrotta per la prima volta il 12 maggio 2013, quando fu arrestato in seguito a un’ordinanza di custodia cautelare che coinvolgeva altre 62 persone.

Questo arresto rappresenta un altro importante successo nella lotta contro la criminalità organizzata in Italia, dimostrando l’impegno e l’efficacia delle forze dell’ordine.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

morto
L'incidente nel pomeriggio di sabato, forse per un malore. Il 68enne Oronzo Mellone non...
Ispezioni dei militari e del personale dell'Ispettorato del lavoro su 27 attività, provvedimenti di sospensione...
I Carabinieri sono intervenuti sul luogo per accertare eventuali responsabilità...