Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

L’atlante italiano dei cimiteri accoglie Lecce: una fusione di storia, arte e architettura.

Storia, arte e memoria nel Cimitero Monumentale

Il cimitero di Lecce ha ora un posto d’onore nell’atlante italiano dei cimiteri di rilievo. Grazie all’incessante lavoro del professor Giampiero Personè e al sostegno dell’Agenzia Euromed, guidata dalla senatrice Adriana Poli Bortone, questo gioiello storico della città è stato riconosciuto a livello nazionale.

Durante un recente convegno a Mantova, le dottoresse Simona Soliani e Renata Santoro hanno messo in luce le gemme architettoniche del cimitero: dalla tomba del celebre tenore Tito Schipa alla storica chiesa di San Nicolò e Cataldo, risalente al 1180.

Notevole anche il contributo artistico con opere scultoree di maestri come Antonio Bortone ed Eugenio Maccagni. Adriana Poli Bortone, leader dell’Agenzia Euromed, esprime grande orgoglio per questo riconoscimento.

Con l’aiuto dell’assessore Fabiana Cicirillo e della professoressa Anna Trono, si prevede la creazione di una brochure che metterà in risalto sia la storia che l’arte che il cimitero conserva, permettendo a tutti i cittadini di riscoprirne il valore inestimabile.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati