Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Un saudita di 51 anni, sotto mandato di cattura internazionale, individuato in un albergo a Lecce

Interpol individua a Lecce Badr Aldwood, ricercato per violazioni patrimoniali

Un uomo saudita, sospettato di aver commesso reati patrimoniali e di aver ignorato le sentenze giuridiche, è stato identificato in Lecce grazie ad una segnalazione dell’Interpol. Badr Aldwood, di 51 anni, residente nel Regno Unito, era da tempo nella lista delle persone ricercate emessa dalle autorità saudite.

Nella notte tra martedì e mercoledì, la questura ha ricevuto un avviso urgente riguardo la sua presenza in città. Dopo una serie di verifiche condotte dalla Divisione Interpol del Ministero dell’Interno, la permanenza di Aldwood a Lecce è stata confermata. È accusato di reati patrimoniali e di non aver aderito alle decisioni del tribunale, reati che il codice penale saudita punisce con la detenzione.

Gli agenti di polizia lo hanno individuato nell’hotel e sono intervenuti nella sua stanza, che condivideva con un cittadino tedesco di ascendenza giordana. Dopo averlo condotto presso gli uffici in viale Otranto per completare le procedure standard, l’uomo è stato trasferito al carcere di Borgo San Nicola. Ora rimane a disposizione del presidente della Corte d’Appello, in vista del processo di estradizione.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati