Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Riqualificazione di Piazza Libertini, avanzano le modifiche

Esperti municipali e soprintendenza collaborano per ottimizzare il progetto legato all'infopoint e ai vincoli esistenti.

La prossima settimana, esperti municipali e rappresentanti della soprintendenza discuteranno le ultime modifiche per l’ottimizzazione dello spazio dell’Info Point a Piazza Libertini. Da decenni, la piazza ha un vincolo specifico, ma non proibisce nuove costruzioni. Un meeting cruciale tra i professionisti del comune e della soprintendenza si terrà domani per finalizzare i dettagli del progetto di rigenerazione legato all’area vicina al Castello di Carlo V, iniziato a marzo.

Con l’avvio delle opere, è stata rilevata la necessità di adeguare la resistenza del pavimento previsto per supportare il peso di veicoli pesanti, indispensabili per le attrezzature degli eventi al Politeama Greco e Teatro Apollo. La modifica è attualmente in fase di revisione, con l’assessore Marco Nuzzaci che prevede una rapida approvazione. Durante una recente commissione, Nuzzaci ha sottolineato che la variante è basata su finanziamenti già approvati e gode del favore della soprintendenza.

L’obiettivo è dedicare un’area specifica ai veicoli pesanti per garantire una maggiore sicurezza vicino al castello. L’entrata e l’uscita di questi mezzi sarà gestita da via Cavallotti, con la chiusura definitiva delle toilette pubbliche sottostanti. Questa scelta ha sollevato alcune preoccupazioni da parte del consigliere Fiorino Greco riguardo la possibile eliminazione di posti auto.

Durante le discussioni, è stato affrontato il tema del vincolo esistente sulla piazza. Nuzzaci ha riferito che, in un recente incontro con la soprintendenza, si è sottolineato come tale vincolo influenzi principalmente l’Info Point, ma non i complementi d’arredo. Si prevede una risoluzione a breve su questo tema.

Rispondendo ad una richiesta di chiarimento, l’architetto Cillo ha menzionato che alcuni chioschi presenti nell’area sono esenti dal vincolo, avendo preceduto la sua imposizione. In una recente riunione, si è deciso il posizionamento e le dimensioni dell’Info Point, con una riduzione di circa il 30-40% rispetto al progetto iniziale.

Lo riporta Nuovo Quotidiano di Puglia.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati