Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Quindicenne sorpreso con 36 grammi di hashish: scatta il Daspo urbano

Divieto di accesso ai locali della movida di Lecce per il minorenne

Un quindicenne di Lecce è stato colpito da un provvedimento di divieto di accesso e permanenza nei locali della movida leccese, noto come Dacur, dopo essere stato sorpreso in possesso di droga durante un controllo.

L’arresto del minorenne risale al pomeriggio del primo ottobre scorso, quando gli agenti delle volanti della Questura di Lecce lo hanno fermato nei pressi di piazzetta Carducci. Il giovane è stato trovato in possesso di 36 grammi di hashish e accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Dopo l’arresto, la perquisizione si è estesa all’abitazione del giovane, dove è stata scoperta ulteriore evidenza legata alla droga. In una scatola di latta sono stati trovati materiali per il confezionamento, involucri di cellophane con residui di hashish e un coltello da 12 centimetri, presumibilmente utilizzato per tagliare la sostanza.

Dopo l’arresto e l’istruttoria condotta dalla Divisione anticrimine della Questura, è stato emesso il provvedimento di divieto di accesso e permanenza nei locali della movida, che avrà una durata di dodici mesi. Questa misura mira a prevenire il giovane dall’accesso ai luoghi notturni frequentati dalla movida locale e rappresenta un Daspo urbano che ha lo scopo di preservare la sicurezza pubblica e combattere il traffico di droga nelle aree di divertimento notturno della città.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Si tratta di un 27enne del luogo che ha raccontato di essere stato vittima di...
morto
L'incidente nel pomeriggio di sabato, forse per un malore. Il 68enne Oronzo Mellone non...
Ispezioni dei militari e del personale dell'Ispettorato del lavoro su 27 attività, provvedimenti di sospensione...