Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Maxi intervento della Guardia di Finanza a Racale. Confiscati 1,3 milioni di bene ad un imprenditore

Le Fiamme Gialle hanno sequestrato conti correnti bancari, un immobile e le quote di due società di capitali del settore terziario

guardia di finanza

Recentemente, i Finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Lecce hanno portato a termine un’operazione di rilevante importanza, dando esecuzione a una sentenza emessa dal Tribunale di Lecce nei confronti di un imprenditore di Racale operante nel settore della consulenza e delle attività a sostegno delle imprese.

La sentenza, divenuta irrevocabile nel 2023, ha condannato l’imprenditore a 1 anno e 2 mesi di reclusione e ha disposto la confisca di una somma totale di circa 1.300.000 euro, corrispondente al profitto illecito ottenuto.

La fase di confisca, curata dalle Fiamme Gialle, ha coinvolto somme di denaro presenti su conti correnti bancari, un immobile situato a Racale e le quote di due diverse società di capitali attive nel settore terziario.

La sentenza definitiva è il risultato di un impegno costante della Guardia di Finanza, in stretta collaborazione con la Procura Generale presso la Corte di Appello di Lecce e l’Autorità Giudiziaria. Questo sforzo mirava a colpire il patrimonio derivante da attività illecite, dimostrando la determinazione delle autorità nel contrastare l’evasione fiscale.

Gli accertamenti, coordinati nella fase di esecuzione definitiva dalla Procura Generale, hanno evidenziato come l’imprenditore condannato avesse cercato di eludere le conseguenze patrimoniali della sentenza tramite pratiche di intestazione a soggetti compiacenti di un bene immobile.

In sintesi, il provvedimento rappresenta un passo significativo nell’azione di contrasto all’evasione fiscale condotta dalla Guardia di Finanza, sottolineando l’importanza della sinergia tra le forze dell’ordine e le istituzioni giudiziarie nel preservare l’integrità del sistema fiscale.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

morto
L'incidente nel pomeriggio di sabato, forse per un malore. Il 68enne Oronzo Mellone non...
Ispezioni dei militari e del personale dell'Ispettorato del lavoro su 27 attività, provvedimenti di sospensione...
I Carabinieri sono intervenuti sul luogo per accertare eventuali responsabilità...