Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Innovazione digitale a Gallipoli: Riduzione del divario tecnologico con il nuovo progetto di facilitazione digitale

Una svolta tecnologica per la comunità: i centri di assistenza digitale supportano l'accesso ai servizi pubblici e promuovono l'inclusione digitale nell'ambito di Gallipoli.

E’ partito a Gallipoli, un progetto di facilitazione digitale. Questa iniziativa, finanziata dalla Regione Puglia e sostenuta dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). L’obiettivo primario è di ridurre il cosiddetto “digital divide”, affrontando la disparità nell’accesso e nell’utilizzo delle tecnologie dell’informazione, un problema che affligge particolarmente alcune fasce della popolazione.

I nuovi centri di assistenza digitale, sparsi nell’ambito territoriale di Gallipoli, offrono ai cittadini un supporto fondamentale nell’accesso ai servizi digitali forniti dalla Pubblica Amministrazione. Tra questi servizi si annoverano l’App IO, la piattaforma pagoPA, l’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente, e il Fascicolo Sanitario Elettronico. Inoltre, gli utenti potranno beneficiare di assistenza in vari ambiti, dalla compilazione della dichiarazione dei redditi precompilata all’abbonamento ai mezzi di trasporto pubblico locale, fino ai servizi previdenziali e assistenziali.

L’Assessore Tonia Fattizzo, con delega all’Ambito Sociale di Zona, ha sottolineato l’importanza di tale iniziativa, evidenziando come Gallipoli sia stato il primo territorio a ricevere questo tipo di finanziamento. L’Assessore ha enfatizzato il ruolo vitale del Comune nel promuovere l’accesso a servizi digitali gratuiti e accessibili a tutti i cittadini.

 

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati