Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Pestaggio e rapina, Daspo urbano a tre giovani

Avevano mandato in ospedale un 31enne, tre giovani non potranno frequentare i locali del centro storico di Lecce

movida Daspo

Emessi tre Daspo urbani (il Dacur, il divieto di accedere e stazionare nei pressi di locali pubblici) nei confronti di altrettanti giovani (un 20enne e due 19enni) considerati i responsabili della rapina e del pestaggio di un 31enne avvenuto lo scorso ottobre a Lecce.

Il 31enne, residente a Castrignano de’ Greci, era stato soccorso al pronto soccorso con mascella fratturata e denti rotti a seguito di una rissa in piazzetta Vittorio Emanuele II. I tre che lo avevano picchiato, dopo averlo rapinato, si erano dati alla fuga.

I tre giovani ritenuti responsabili del brutale pestaggio, già noti alle forze dell’ordine, non potranno frequentare né sostare nei pressi di locali dove si somministrano bevande e alcolici nel centro storico di Lecce. Provvedimento che varrà per 18 mesi per due di loro (con ammonimento orale del questore) e di 15 mesi per un terzo.

(foto generica di archivio)

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

carabinieri lecce furti
Un 26enne è finito ai domiciliari, a tradirlo le immagini dei sistemi di sorveglianza in...
polizia
Il provvedimento notificato dalla polizia al bar paninoteca "New Paolone - zio Franco" ai sensi...