Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

A Novoli la “Festa della Vite” che dà il via alla Fòcara di Sant’Antonio

Parte la lunga preparazione del tradizionale evento di Novoli

Eccoci pronti a vivere l’entusiasmante preparazione del falò di Novoli, il più imponente del Mediterraneo, dedicato a Sant’Antonio Abate, il patrono della città. Il culmine dell’evento, come consuetudine, si raggiungerà il 16 gennaio con l’accensione della maestosa pira. Tuttavia, l’avvio ufficiale della costruzione della Fòcara avverrà domenica 17 dicembre con la Festa della Vite. L’anno scorso, gli sbandieratori di Oria diedero il via alla celebrazione con una scenografica rappresentazione per le vie del paese fino a giungere in piazza Tito Schipa.

Quest’anno, la Festa della Vite si estenderà lungo le strade e le piazze di Novoli, animando la comunità fino al tramonto. L’inizio sarà alle 10 con il corteo di banda in Piazza Aldo Moro, dove autorità religiose, civili e militari, insieme al Comitato Festa, si riuniranno per poi spostarsi in piazza Tito Schipa. Qui, alle 12, il parroco, don Luigi Lezzi, benedirà la prima delle migliaia di fascine di tralci di vite secchi che saranno collocate sulla grande pira. Questo segnerà l’avvio di un percorso che si concluderà il 16 gennaio 2024, quando sulla Fòcara sarà issato il tricolore italiano, inaugurando il triduo dei festeggiamenti religiosi e civili, che termineranno l’18 gennaio.

La festa della vite coinvolgerà diverse componenti e location, dall’animazione della “Street BeDixieband” alle masserie didattiche con la partecipazione degli alunni dell’Istituto Comprensivo. L’obiettivo è valorizzare la filiera a km 0 e la sostenibilità ambientale, temi prioritari per l’istituto scolastico di Novoli. In piazza Tito Schipa sono previste anche due esibizioni musicali: il “Coro Diapason” della Scuola Primaria e il coro “Insieme per In…canto” della Scuola Secondaria di 1° Grado. Dopo la benedizione delle fascine, ci sarà un riconoscimento “speciale” per una cantina che quest’anno donerà al Comitato Festa ben 15 mila fascine utili alla costruzione della Fòcara. La festa proseguirà nel pomeriggio con momenti musicali, esposizione e vendita di prodotti tipici, showcooking e degustazioni.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati