Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Emergenza domestica a Lecce: Arresto per reati di violenza familiare

Un caso drammatico di violenza domestica culmina nell'arresto di un uomo a Lecce

violenza donne

Un uomo di 48 anni è stato recentemente arrestato per atti violenti perpetrati, nei confronti della sua compagna, che è stata minacciata di morte, con l’uso di un martello.

A Lecce, le autorità della Squadra Mobile hanno eseguito un mandato di detenzione preventiva, deliberato dal Giudice per le Indagini Preliminari su istanza del Ministero Pubblico. L’accusato, con precedenti penali, è ora formalmente sospettato di maltrattamenti familiari, lesioni, minacce aggravate e violazioni degli obblighi della sorveglianza speciale a cui era assoggettato.

Questi eventi violenti hanno inizio ad agosto 2023, quando l’uomo, di ritorno a casa dopo un periodo di detenzione, ha assunto un comportamento aggressivo nei confronti della compagna. Episodi di violenza fisica ma anche psicologica e minacce. L’epilogo la sera di Capodanno, quando l’aggressore ha minacciato di morte la sua partner usando un martello. Nonostante la richiesta di aiuto della donna e il pronto intervento della Polizia di Stato, l’uomo è riuscito a fuggire prima dell’arrivo delle forze dell’ordine, che dopo poco lo hanno arrestato.

 

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Vigilanza rafforzata nei Mercatini dell'Usato e nei Rigattieri, in Particolare in Zona Piazza Mazzini...
annega
La vittima è un ragazzino di origini ivoriane ospite di una comunità di Miggiano. Si...

Altre notizie