Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

L’enigmatica bellezza della testa di donna al centro storico di Lecce

Storie segrete e leggende urbane: Un viaggio attraverso le vie poco conosciute del capoluogo barocco

Esplorando il centro storico di Lecce una sorpresa inattesa e ricca di fascino appare ai visitatori che percorrono le sue strade in cerca di scoperte architettoniche e storiche. Questa zona, con le sue stradine strette e palazzi antichi, è un libro aperto di storie e misteri che attende di essere letto da chi visita la città.

In via Federigo D’Aragona, per esempio, vicino all’incrocio con vico del Theutra, in un angolo di un edificio risalente all’Ottocento, si può notare il ritratto scolpito di una donna.

Contrariamente a ciò che si potrebbe pensare, questa scultura non è semplicemente un residuo del passato, ma racchiude una storia d’amore, narrato da una leggenda locale, e terminata in maniera tragica. Si tratta di un tributo romantico con un finale malinconico.

La leggenda narra di un giovane che abitava nella zona e si era innamorato profondamente di una ragazza residente nell’edificio di fronte. La loro storia d’amore, sebbene fosse ostacolata dai genitori della ragazza che cercarono di impedire i loro incontri, continuò incessantemente, fino a quando la famiglia della ragazza murò la finestra attraverso la quale i due si vedevano, e lei, presa dalla disperazione, si tolse la vita. Il giovane, sopraffatto dal dolore, commissionò la scultura del volto della sua amata sul palazzo, proprio di fronte alla finestra murata, che ancora oggi è chiusa.

Una seconda storia, meno romantica ma altrettanto commovente, racconta che quel volto appartenga alla nonna di Sigismondo Castromediano, un importante personaggio storico della zona. La scultura sarebbe stata commissionata dal marito della donna, distrutto dalla perdita.

Entrambe le leggende, sebbene diverse, riflettono la profonda storia e i sentimenti che permeano le strade di Lecce, rendendo il suo centro storico un luogo ricco di fascino e mistero, che attende solo di essere scoperto dai visitatori più curiosi e attenti.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Restauro e valorizzazione di un capolavoro barocco a Lecce tra innovazione e arte...

Altre notizie