Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Perseguita una ragazza, poi tenta il suicidio: salvato e arrestato

Il 23enne di origini pakistane ha tentato di tagliarsi la gola sotto l'abitazione della giovane di cui si è invaghito da 7 anni

polizia

Dopo averlo salvato dal tentativo di togliersi la vita, i poliziotti lo hanno arrestato per stalking. Protagonista dell’insolita vicenda avvenuta ad Aradeo nei giorni scorsi è un 23enne di origini pakistane.

Il giovane, che si era invaghito di una ragazza del posto senza essere corrisposto, si era provocato delle ferite alla gola, sotto l’abitazione di lei. Una volta salvato e portato in ospedale, nei suoi confronti è scattato l’arresto.

Il giovane di origini pakistane, infatti, da sette anni perseguitava la giovane, tanto da essere stato raggiunto da un ammonimento del questore. Che però ha violato.

Da qui l’ordine di arresto, condotto dai poliziotti del Commissariato di Galatina. Ma dalla struttura socio-sanitaria in cui era sottoposto ai domiciliari il giovane è scappato. Rintracciato poi venerdì scorso a Forlì.

Una vicenda che prosegue da sette anni. Tanto il tempo in cui il 23enne ha provato in tutti i modi ad aprire una relazione sentimentale con la ragazza di cui si è invaghito, in modo ossessivo. Con messaggi sul cellulare e sui social, cercando anche di coinvolgere gli amici di lei, per convincerla. Sino al tentativo di compiere un gesto estremo sotto l’abitazione della ragazza.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il giudice respinge l'accusa di corruzione elettorale contro Pasquale Bleve, evidenziando la mancanza di prove...
case popolari
Gabriele Torricelli, ex dipendente della Banca Popolare di Bari, accusato di truffa aggravata...
Un grave incendio divampa nella periferia di Tricase, danni alla struttura ma nessun ferito ...

Altre notizie