Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Unisalento incontra le scuole polo per l’inclusione di Lecce, Brindisi e Taranto

Continua il percorso intrapreso dall’Università del Salento e le scuole polo per l’inclusione di Lecce, Brindisi e Taranto che, anno dopo anno, applicano strategie di dialogo al fine di agevolare e facilitare il passaggio dalla scuola superiore all’università da parte degli studenti con disabilità e con Disturbi Specifici di Apprendimento.

Avrà luogo presso l’Università del Salento l’1 marzo 2024, alle ore 9:30 (aula 7, edificio 6, Complesso Studium 2000, via di Valesio, Lecce) l’incontro tra l’ateneo e le scuole. Dopo i saluti del Rettore Fabio Pollice, del direttore generale Donato De Benedetto, della delegata all’Orientamento e counseling Emanuela Ingusci, della dirigente della Scuola polo per l’inclusione Lecce, Giovanna Caretto, del dirigente della Scuola polo per l’inclusione Brindisi, Cosimo Marcello Castellano, dirigente della Scuola polo per l’inclusione Taranto, Luca Calabrese, avrà inizio l’incontro, coordinato dalla delegata del rettore per le politiche di Inclusione, Flavia Lecciso.

Verranno presentati i servizi offerti dall’Ufficio Inclusione, a cura del capo ufficio Paola Martino, e verrà proiettato il video “Servizi per l’inclusione”, realizzato con i finanziamenti della Legge 752/21 da Gabriele Buscicchio e Dario Morrone (Studio Be Project). Seguirà un dibattito con i partecipanti e gli studenti coinvolti nella realizzazione del video.

Dichiara la delegata, Flavia Lecciso: “Questo appuntamento annuale rappresenta una testimonianza preziosa di una rete attiva tra scuole superiori e università per favorire processi di inclusione sensibili e su misura per ogni studente e studentessa. Quest’anno abbiamo voluto aprire la giornata non solo ai docenti e ai referenti delle scuole per l’orientamento, ma anche alle famiglie e ai ragazzi e alle ragazze, nella convinzione che gli studenti e le studentesse debbano rivestire un ruolo attivo, da protagonisti già nella fase di orientamento. Tale ruolo attivo è stato valorizzato anche nel video di presentazione dei servizi per l’inclusione offerti dall’Università del Salento in cui i nostri studenti e le nostre studentesse assumono il ruolo di protagonisti e come tali parteciperanno all’iniziativa di venerdì primo marzo”.

Aggiunge la dottoressa Paola Martino: “L’incontro del primo marzo intende rafforzare la rete tra università e territorio. Il nostro Ufficio da sempre si pone in dialogo continuo con le scuole, le famiglie e gli/le insegnanti, perché solo il dialogo, il confronto e la collaborazione ci possono aiutare a costruire una società più inclusiva e attenta ai bisogni di tutti e tutte”.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Nuovi sistemi di sorveglianza per combattere il rischio incendi...
Cittadini a spese alte per la sanità mentre l'assistenza pubblica fatica a rispondere...
Un grave incendio divampa nella periferia di Tricase, danni alla struttura ma nessun ferito ...

Altre notizie