Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Da lunedì la demolizione delle due palazzine a San Pio

Il sindaco ha annunciato l'intervento in via Sozy Caraffa, dove sorgeranno 43 alloggi di edilizia residenziale pubblica e sociale e 32 privati per il canone concordato

demolizione

Lunedì si inizieranno a demolire le case minime a San Pio. Si tratta delle due palazzine di via Sozy Caraffa, negli ultimi 15 anni lasciate in degrado. Ad annunciarlo il sindaco Carlo Salvemini, in un post social.

“Arrivare a questa demolizione non è stato semplice dal punto di vista amministrativo – ha scritto il sindaco – ma lo avevamo promesso e non ci siamo fermati fino a quando non abbiamo trovato una soluzione grazie alla convenzione con la ditta assegnataria CAMM che si occuperà degli interventi di demolizione e ricostruzione, approvata in consiglio comunale un anno fa. Restituiremo alle cosiddette case minime quella vocazione popolare e sociale che hanno sempre avuto rappresentando uno dei nuclei abitativi storici della città”.

In quell’area sorgeranno 24 nuovi alloggi di edilizia residenziale pubblica, 19 alloggi di edilizia residenziale sociale di proprietà privata da affittare secondo requisiti stabiliti dalla Regione, 32 alloggi di edilizia convenzionata di proprietà privata, da cedere a canone calmierato, oltre a locali commerciali e opere di urbanizzazione.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il giudice respinge l'accusa di corruzione elettorale contro Pasquale Bleve, evidenziando la mancanza di prove...
La decisione riguarda il ripascimento della spiaggia Lido Atlantis, in un contesto di normative pandemiche...

Altre notizie