Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Lu Riu di Lecce: Festa e tradizioni nel Parco di Belloluogo

Un martedì dopo Pasqua all'insegna del divertimento e della cultura a Lecce

Lu Riu, la tradizionale celebrazione pasquale di Lecce, si rivela ogni anno come un evento eccezionale, unendo antiche tradizioni bizantine e moderne iniziative culturali. La festività, estesa fino al martedì successivo a Pasqua, trasforma il Parco di Belloluogo in un epicentro di festeggiamenti comunitari.

L’evento, organizzato dall’Amministrazione comunale in collaborazione con Ep Music, offre un’intera giornata di intrattenimento, dalle 9:00 alle 19:00, con libero accesso al pubblico. L’area picnic, allestita per l’occasione, diventa il cuore pulsante della festa, dove famiglie e amici si ritrovano per condividere momenti di gioia e spensieratezza.

La mattinata inizia con la musica e l’animazione di Giampaolo Morelli e The Lesionati. Segue l’esibizione delle band delle scuole superiori di Lecce, riunite nel progetto Lecce School Sound, che offrono una vivace interpretazione della cultura musicale giovanile. I dj set e le performance della street band, che si muove lungo i sentieri del parco, aggiungono ritmo e colore alla giornata.

Per i bambini, la magia prende vita con i doppi spettacoli del Mago Yuri alle 11:00 e 14:00. Artisti di strada, giocolieri, trampolieri, mangiatori di fuoco e acrobati aerei, a cura della Tribù dei Sempre Allegri, offrono esibizioni mozzafiato. L’associazione Gessetti & Straccetti e la scuola di circo CirKnos arricchiscono l’offerta con laboratori e performance circensi, mentre i personaggi dei cartoni animati favoriti dai bambini animano il parco.

Nel pomeriggio, il palco è dominato da Enzo Petrachi e la sua Folkband, simbolo della tradizione musicale salentina. La festa si arricchisce di ulteriori sfumature culturali con la possibilità, offerta dalla cooperativa Artwork, di effettuare visite guidate alla Torre di Belloluogo. Questa struttura, testimonianza dell’architettura militare tardo-angioina, è strettamente legata alla storia di Maria D’Enghien, contessa di Lecce e regina di Napoli.

In aggiunta, il settore Ambiente ha predisposto un gazebo per la distribuzione di kit antilarvali gratuiti, sottolineando l’impegno della comunità verso la sostenibilità e la cura dell’ambiente. Paolo Foresio, assessore allo Spettacolo, esprime il suo entusiasmo per il rinnovato successo di Lu Riu, una festa che da anni unisce la comunità leccese in un abbraccio di allegria e condivisione.

Lu Riu non è solo una festa, ma un simbolo della vitalità culturale e sociale di Lecce, una città che sa celebrare le sue radici storiche con uno sguardo rivolto al futuro.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il giudice respinge l'accusa di corruzione elettorale contro Pasquale Bleve, evidenziando la mancanza di prove...
case popolari
Gabriele Torricelli, ex dipendente della Banca Popolare di Bari, accusato di truffa aggravata...
Nuovi sistemi di sorveglianza per combattere il rischio incendi...

Altre notizie