Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Verso la creazione dell’area marina protetta Otranto-Leuca

Undici comuni uniti in un'ambiziosa iniziativa per la tutela del mare e la promozione di uno sviluppo sostenibile.

Dopo un lungo percorso di analisi, ricerche e discussioni, la proposta dell’area marina protetta tra Otranto e Leuca sta guadagnando slancio. Questa proposta coinvolge undici municipi (tra cui Alessano, Andrano e Tricase) che insieme ospitano quasi 60.000 abitanti, si estendono su oltre 260 chilometri quadrati e vantano approssimativamente 100 chilometri di litorale.

Questa iniziativa mira a proteggere e valorizzare il mare e la sua diversità biologica, fornendo al contempo un mezzo per promuovere lo sviluppo sostenibile degli ecosistemi. L’obiettivo finale è di trarre vantaggi per le comunità locali.

Recentemente, il Sindaco Francesco Bruni ha partecipato a una riunione a Tricase, organizzata presso la sede del CIHEAM, dove sono stati discussi i risultati preliminari del progetto CORISMA. Durante l’incontro, ha sottolineato l’importanza di questo progetto come passo fondamentale verso la creazione dell’area marina protetta. Ha ricordato quanto tempo sia trascorso dalla prima proposta avanzata dal Comune di Otranto e ha enfatizzato la necessità di procedere con determinazione e ottimismo. Bruni ha poi esortato le autorità competenti a esprimere rapidamente il loro sostegno. Ha ribadito che ritardare ulteriormente potrebbe compromettere un progetto di tale envergatura. Infine, ha sottolineato l’importanza del riconoscimento di tale area, in quanto rappresenterebbe un prestigioso titolo per il territorio provinciale, contraddistinto dalla presenza di due aree marine protette in due mari diversi, un tratto distintivo unico nel suo genere. L’istituzione dell’area rappresenterebbe un grande traguardo che richiede l’impegno congiunto di tutti.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati