Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Furto di rame presso un’impresa di Lequile: 3 persone arrestate

I Carabinieri hanno sorpreso in flagranza 4 individui mentre stavano penetrando in una ditta specializzata nella produzione di vino. Uno di loro è riuscito a fuggire senza essere catturato.

Militari della Compagnia Carabinieri di Lecce sono intervenuti con successo nella tarda serata di ieri in un’azienda nell’agro di Lequile, conducendo l’arresto di tre individui ritenuti responsabili di furto aggravato di cavi di rame.

L’azione dei Carabinieri è stata innescata da una segnalazione anonima pervenuta al numero di emergenza 112, che aveva segnalato la presenza sospetta di persone all’interno di una ditta vitivinicola. In risposta, tre pattuglie dell’Arma sono state dispiegate: due appartenenti alla Sezione Radiomobile della Compagnia di Lecce e una proveniente dalla Stazione di San Pietro in Lama. L’intervento delle forze dell’ordine è stato rapido ed efficace, mirato a eseguire una dettagliata ispezione su una vasta superficie di 19 ettari.

Durante l’ispezione, i Carabinieri hanno notato delle luci di torce elettriche all’interno di un capannone, il che ha attirato la loro attenzione. Una volta entrati nel magazzino, hanno sorpreso quattro individui intenti a rubare cavi elettrici in rame, che misuravano oltre 100 metri di lunghezza.

Nel tentativo di sfuggire all’arresto, il secondo individuo ha cercato di fuggire ma è caduto all’interno di un pozzo profondo 4 metri. I Vigili del Fuoco sono stati chiamati in aiuto e hanno prestato soccorso, mentre il personale sanitario è stato contattato dai militari per garantire che non ci fossero lesioni causate dalla caduta.

Le operazioni di polizia hanno continuato con un rastrellamento dei vigneti, durante il quale è stato individuato il presunto terzo complice. Al momento, il quarto individuo è ancora in fuga e le ricerche per la sua identificazione sono in corso.

I tre individui arrestati, tutti con precedenti penali, sono stati posti agli arresti domiciliari su disposizione del P.M. di turno della Procura della Repubblica di Lecce. Le indagini per individuare e catturare il quarto membro della banda proseguono attivamente.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati