Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Incendio a Squinzano, cinque auto danneggiate dalle fiamme

L'incendio divampa vicino alla stazione ferroviaria, causando danni significativi alle vetture.

Ieri, a Squinzano, nel nord Salento, è accaduto un evento che ha causato notevoli danni: fiamme hanno avvolto le sterpaglie, minacciando la stazione ferroviaria e danneggiando cinque auto.

Tre di queste vetture sono state distrutte, mentre le altre due hanno subito danni meno gravi. L’incendio ha avuto origine nelle sterpaglie in una zona specifica, probabilmente dietro il muro che separa la stazione ferroviaria dal parcheggio.

Le fiamme si sono rapidamente propagate a un albero situato in quest’area, e quando alcuni rami sono crollati a causa del fuoco, le vetture più vicine sono state avvolte dalle fiamme in pochissimo tempo, rendendo impossibile qualsiasi tentativo di soccorso.

Le autorità locali sono intervenute prontamente per gestire la situazione critica. I vigili del fuoco, inviati dal comando provinciale di Lecce, insieme ai carabinieri della stazione locale, hanno evitato danni all’interno dello scalo ferroviario. Le cinque vetture coinvolte nell’incidente erano di pendolari, cittadini che utilizzavano il treno per lavoro.

Le cause scatenanti dell’incendio, che ha colpito le sterpaglie circostanti e si è propagato ai parcheggi, non sono ancora chiare. Tuttavia, è evidente che dietro a questo evento ci sia una qualche forma di negligenza o azione umana, indipendentemente che si tratti di un atto doloso o accidentale.

Questo episodio mette in evidenza la grave questione dell’incuria delle aree incolte nel Salento, una problematica che è stata denunciata ripetutamente negli anni senza risultati concreti. Solo tre giorni fa, un incendio ha devastato la pineta di Santa Cesarea Terme, con le fiamme che si sono infiltrate anche in strutture come la discoteca Malè.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

morta
La presunta colpa del professionista sarebbe stata quella di non aver svolto a dovere il...