Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Misteriosa scomparsa in mare, l’enigma di Luigi Peluso

La sua barca è stata rinvenuta al largo di Nardò, ma del pescatore di Porto Cesareo non c'è traccia.

Mentre il Mar Ionio lambisce la costa di Nardò, una barca solitaria con il motore ancora acceso solleva più domande che risposte. Questa imbarcazione appartiene a Luigi Peluso, un rinomato pescatore di 58 anni di Porto Cesareo, che è misteriosamente scomparso.

La storia inizia giovedì pomeriggio, quando Luigi decise di avventurarsi in una sessione di pesca. Da quel momento, non si ha più avuto notizie di lui. La sua barca è stata poi scoperta senza traccia del suo proprietario al largo della località “Frascone” a Nardò.

Le ricerche sono intensificate questa mattina, con la guardia costiera di Gallipoli e l’Ufficio locale marittimo impegnati in operazioni di ricerca. Elicotteri e subacquei dei vigili del fuoco si sono uniti agli sforzi, sperando di trovare qualche indizio che possa chiarire l’enigma della scomparsa di Luigi.

Mentre la comunità locale attende con il fiato sospeso, le correnti marine suggeriscono che Luigi potrebbe aver scelto quella particolare area per pescare. Tuttavia, resta la domanda: dove è Luigi Peluso?

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati