Lecce Tomorrow
Accedi

Dodici lavoratori in nero, tre imprenditori nei guai

Nel corso di controlli effettuati nella provincia di Lecce la guardia di finanza ha scoperto 12 lavoratori in nero all'interno di tre attività imprenditoriali, che ora rischiano anche la chiusura temporanea

guardia di finanza

Tre imprenditori del Leccese sono nei guai perché utilizzavano 12 lavoratori in nero. A seguito delle irregolarità riscontrate nel corso dei controlli effettuati dalla guardia di finanza del comando provinciale di Lecce sono stati segnalati all’Ispettorato territoriale del lavoro, che dovrà valutare l’eventuale sospensione temporaneamente delle loro attività imprenditoriale. Al momento, stanno procedendo le indagini fiscali per determinare la situazione reddituale dei tre datori di lavoro coinvolti.

Le attività di ispezione sono state effettuate principalmente presso pubblici esercizi nel settore della ristorazione e imprese coinvolte nel trasporto su strada di merci, principalmente nei comuni di Arnesano e Cannole.

I risultati delle indagini hanno appunto rivelato la presenza di 12 individui che stavano svolgendo le loro mansioni lavorative senza alcuna forma di registrazione ufficiale, né pagamento delle tasse previste. Questi controlli si sono concentrati

Questi controlli mirano a garantire la legalità e la regolarità delle attività lavorative nella provincia di Lecce e riflettono l’impegno costante delle autorità locali nel contrastare il lavoro irregolare e nel tutelare i diritti dei lavoratori. L’obiettivo principale è promuovere un ambiente di lavoro giusto e legale per tutti i cittadini e le imprese del territorio.

 

 

 

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Incidente mortale durante la corsa per Giuseppe Cannavale, professionista della Rai...
antonio negro
"Ragazzi, non mi sento bene", poi nei corridoi il suo cuore ha smesso di battere...