Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Una nostalgica rievocazione: La Dea del Cerchio

Spettacoli, arte e cultura prendono vita a Lecce con la nuova stagione di "Unica - Fuoribordo".

Il 22 ottobre, alle ore 18, al Centro Culturale in Via Siracusa 28, Lecce, prima dell’inaugurazione ufficiale della seconda edizione di “Unica – Fuoribordo“, curato da Nasca – Il teatro, si terrà lo spettacolo “La Dea del cerchio“. Questa rappresentazione, adatta per tutti a partire dai 6 anni, è una creazione della compagnia “La luna nel letto” con Marianna di Muro come protagonista e la regia affidata a Michelangelo Campanale.

Attraverso “La Dea del cerchio“, Marianna ci conduce in un viaggio nostalgico all’estate del 1988, raccontando storie d’infanzia e giochi tra amici sotto l’occhio vigile della statua della dea Atena, simbolo di saggezza e arte. La trama si sviluppa attorno all’idea della competizione e dell’invidia, sentimenti tanto umani quanto universali.

Questo spettacolo si inserisce nella serie “Innesti inneschi” realizzata dalla stessa compagnia in partenariato con Nasca Teatri di Terra e Artinscena. Questa rassegna si svolgerà in diverse località pugliesi, come Ruvo di Puglia e Castellana Grotte, e culminerà il 29 ottobre con la presentazione ufficiale di “Unica – Fuoribordo“. In quella giornata, dopo un corteo musicale organizzato da Tina Aretano, seguirà la presentazione del programma della nuova stagione, curata da Ippolito Chiarello e Barbara Toma e supportata dal Comune di Lecce e dalla Fondazione AMI Alta Mane Italia. Numerosi artisti parteciperanno, sia di persona sia attraverso contributi multimediali, e la giornata si concluderà con un concerto dei T.e.M Event.

 

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati