Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Decesso della studentessa in Erasmus, l’Università del Salento rimanda gli eventi imminenti

L'istituzione universitaria posticipa eventi in segno di rispetto e solidarietà

Il preside Fabio Pollice ha annunciato: “Gli eventi programmati per i prossimi giorni saranno sospesi e posticipati a una data futura, tranne le giornate informative previste per gli studenti delle scuole secondarie”. L’istituzione universitaria del Salento ha deciso di posticipare le sue attività, in segno di rispetto e solidarietà nei confronti dei familiari della giovane allieva francese, tragicamente scomparsa di recente in una residenza situata in via Luigi Pappacoda, nel quartiere San Pio. Il preside Fabio Pollice ha emesso un comunicato ufficiale ai media riguardante il triste evento legato alla studentessa, arrivata in città nell’ambito del programma di scambio “Erasmus”.

“Con grande tristezza, l’intera comunità accademica esprime la sua vicinanza ai parenti, agli amici e ai colleghi della studentessa tragicamente deceduta. Di conseguenza, tutte le iniziative previste dall’Università nei giorni a venire, fatta eccezione per le giornate informative per gli studenti liceali, saranno posticipate a una data non ancora definita”.

La sconvolgente scoperta è avvenuta la domenica sera, intorno alle 20, da parte del suo coinquilino. Quest’ultimo ha prontamente contattato i servizi di emergenza, ma purtroppo per la ragazza non c’era più nulla che potesse essere fatto.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Si tratta di un 27enne del luogo che ha raccontato di essere stato vittima di...
morto
L'incidente nel pomeriggio di sabato, forse per un malore. Il 68enne Oronzo Mellone non...
Ispezioni dei militari e del personale dell'Ispettorato del lavoro su 27 attività, provvedimenti di sospensione...