Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Splendore Azzurro ai Mondiali di Karate: L’Italia si prepara per la finale

Michela Rizzo guida la squadra italiana verso la vittoria, affrontando il Giappone nella battaglia per l'oro: un racconto di determinazione, disciplina e maestria nelle arti marziali.

Il team italiano sta offrendo una performance eccezionale ai Campionati Mondiali di Karate, conquistando un posto nella finale contro il Giappone. Tra le tre atlete italiane che si sono distinte, risalta la figura di Michela Rizzo della “ASD PROTEAM” di Salento. L’Italia ha una storia di successi nella categoria KATA, pertanto le aspettative sono molto alte, nonostante la presenza di numerose squadre competitive. Durante il terzo giorno delle fasi eliminatorie, la squadra femminile italiana di kata ha saputo regalare momenti di grande emozione, mentre il team maschile si è qualificato per la competizione per la medaglia di bronzo. Terryana D’Onofrio, Elena Roversi e Michela Rizzo hanno dominato ai mondiali di Budapest (Ungheria), lasciando un’impronta indelebile nel torneo, superando anche la forte squadra spagnola. Ora l’obiettivo è superare il Giappone, attuale campione e nazione d’origine del karate.

Per fornire una prospettiva esperta e approfondita sui Mondiali di Budapest, abbiamo anche il maestro di Michela Rizzo, Vito Barletti, che esprime il suo entusiasmo e la sua soddisfazione per i risultati ottenuti: “Il successo raggiunto ieri è motivo di grande orgoglio e felicità. Michela dedica ogni giorno al suo allenamento, alternandosi tra l’ATHLON di Lecce, un centro altamente specializzato nelle arti marziali, e la MUV, un centro nuoto che offre una vasta gamma di corsi fitness, incluso il karate. Questi straordinari risultati sono il frutto di un impegno assiduo, caratterizzato da disciplina, dedizione e sacrificio

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati