Lecce Tomorrow
Accedi

Centrodestra accelera verso Lecce 2024

Marti e Congedo: "Fine del tempo per valutazioni isolate, tavolo di confronto entro il 5 novembre".

Elezioni amministrative: il centrodestra sollecita un incontro immediato. Dopo le recenti vicende a Foggia e le richieste interne, Marti e Congedo spingono i partiti a collaborare con l’obiettivo di un’azione unitaria in vista delle elezioni comunali a Lecce nel 2024. “Non c’è più tempo per valutazioni isolate”, avvertono. La necessità di prendere una decisione riguardo al candidato sindaco di Lecce per la coalizione è pressante, come evidenziato da numerosi esponenti, tra cui i parlamentari Roberto Marti ed Erio Congedo.

L’esperienza delle ultime elezioni amministrative a Foggia sottolinea l’importanza di non fare affidamento esclusivamente sull’effetto “Meloni” per garantire la vittoria. La situazione a Lecce è stata caratterizzata da una mancanza di guida efficace per oltre cinque anni, dal termine dell’amministrazione Perrone, che ha evidenziato la necessità di una proposta unificatrice e incisiva.

Mentre la coalizione sembra pronta a riprendere le redini della città, la fiducia attuale sembra essere influenzata più dai trend nazionali favorevoli al centrodestra che dalle reali esigenze locali. Ciò è stato ulteriormente evidenziato dalla mancanza di una proposta alternativa chiara, che ha portato a due significative sconfitte nelle recenti competizioni elettorali. La scelta del candidato rimane ancora incerta, nonostante numerosi nomi siano stati proposti.

Marti e Congedo, attraverso una dichiarazione congiunta, enfatizzano l’importanza di imparare dai passati errori. Sottolineano che è giunto il momento di avviare un dialogo costruttivo, mettendo da parte le differenze individuali, per focalizzarsi sull’obiettivo comune delle elezioni del 2024 a Lecce.

Chiedono alle strutture cittadine dei partiti di centrodestra di organizzare un incontro per discutere e collaborare, suggerendo il 5 novembre come data ideale. La richiesta è supportata anche da Terzo Polo e Movimento Regione Salento, sottolineando l’urgenza di passare da una fase di riflessione individuale a una di azione collettiva, che riveste un’importanza fondamentale.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati