Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Droga nel camion ed in casa, sotto interrogatorio un sessantenne

Protagonista un uomo di Squinzano

Un arresto significativo è avvenuto nei giorni scorsi, quando Giuseppe Perrone, un uomo di 60 anni noto alle forze dell’ordine per reati simili, è stato fermato con una quantità considerevole di droga. La vicenda ha avuto inizio giovedì 26 ottobre, quando la squadra mobile di Lecce ha effettuato un controllo di routine in un parcheggio di un supermercato a Squinzano.

Perrone è stato intercettato a bordo di un camioncino, e il suo atteggiamento impaziente ha suscitato sospetti tra gli agenti di polizia. Decidendo di perquisire il mezzo, hanno scoperto una quantità nascosta di droga, composta da circa 100 grammi di cannabinoidi e 63 grammi di cocaina.

Questa scoperta ha portato gli agenti a ulteriori indagini, spingendoli a controllare l’abitazione di Perrone. Qui, hanno fatto un’altra scoperta impressionante: circa 190 grammi di cannabinoidi in due panetti distinti, circa 57 grammi di cocaina in una busta di plastica, 164 grammi di marijuana e 5,50 grammi di marijuana in un secondo quantitativo. Inoltre, sono stati trovati due bilancini di precisione e materiale per il confezionamento.

L’arresto di Perrone è stato convalidato dal giudice per le indagini preliminari Angelo Zizzari, che ha anche stabilito che l’uomo dovrà scontare gli arresti domiciliari. Perrone ha affrontato un interrogatorio di garanzia questa mattina, rispondendo alle domande del giudice. L’avvocato Diego De Cillis è stato incaricato della sua difesa.

L’arresto di Giuseppe Perrone è un ulteriore esempio dei continui sforzi delle forze dell’ordine per combattere il traffico di droga e il suo uso illegale. Ora, la comunità locale aspetta di vedere come si svilupperà la situazione e quali saranno le conseguenze legali per Perrone.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Si tratta di un 27enne del luogo che ha raccontato di essere stato vittima di...
morto
L'incidente nel pomeriggio di sabato, forse per un malore. Il 68enne Oronzo Mellone non...
Ispezioni dei militari e del personale dell'Ispettorato del lavoro su 27 attività, provvedimenti di sospensione...