Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Fiamme nella notte: Incendio devasta furgone a Ugento

Un Fiat Doblò in uso a un artigiano edile viene distrutto da un rogo misterioso; le telecamere di sicurezza svelano un possibile atto doloso.

Un nuovo caso di incendio doloso ha scosso la comunità del basso Salento, con un veicolo commerciale diventato bersaglio delle fiamme. Il veicolo, un Fiat Doblò, utilizzato da un artigiano edile, ha preso fuoco durante le ore notturne nel comune di Ugento, all’intersezione tra via Piave e via Santa Caterina da Siena.

L’incidente si è verificato intorno alle tre di mattina, quando il fuoco ha iniziato a divampare sul furgone parcheggiato. I vigili del fuoco, provenienti dal vicino distaccamento, sono accorsi tempestivamente, supportati da una squadra della sezione radiomobile di Casarano. Nonostante gli sforzi, il veicolo è rimasto gravemente danneggiato.

Inizialmente, l’origine dell’incendio rimaneva sconosciuta, ma l’esame delle registrazioni di sicurezza della zona ha rivelato dettagli cruciali. Grazie a queste immagini, è emerso che un individuo, apparentemente giovane e con il volto nascosto, si è avvicinato furtivamente al furgone e ha intenzionalmente appiccato l’incendio prima di darsi alla fuga.

Il proprietario del veicolo, un muratore stimato e senza precedenti penali, si è detto sconcertato, incapace di comprendere il motivo di tale gesto o di identificare potenziali sospetti con moventi validi. Gli investigatori non escludono che si possa trattare di un tragico errore, considerando diversi elementi che puntano a questa teoria. Potrebbe forse l’autore del gesto aver confuso il furgone con un altro simile? Le indagini proseguono per fare luce su questo misterioso e inquietante evento.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

morto
L'incidente nel pomeriggio di sabato, forse per un malore. Il 68enne Oronzo Mellone non...
I Carabinieri sono intervenuti sul luogo per accertare eventuali responsabilità...

Venerdì 1° marzo sono iniziati i lavori previsti nel piano di messa in sicurezza delle...