Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Le delizie di mandorla: Tesori della pasticceria tradizionale

Scopri la ricetta e le varianti di questi squisiti dolcetti, patrimonio della cucina del sud Italia

Le deliziose creazioni di pasta di mandorla sono un pilastro della pasticceria tradizionale, apprezzate per la loro croccantezza esterna e la morbidezza interna. Questi squisiti dolcetti non sono limitati alla sola Puglia, ma sono ampiamente apprezzati in tutto il Sud Italia, da Sicilia a Salento.

Le variazioni di questi dolci si manifestano nelle loro forme e guarnizioni: alcuni sono decorati con una ciliegina candita, altri con una mandorla o addirittura con un chicco di caffè, arricchendo ulteriormente il sapore di questo fragrante e tenero leccornia.

Preparare questi dolcetti in casa è un processo semplice che ricalca le ricette tradizionali delle nostre nonne. Mescolando ingredienti di base si ottiene un risultato sorprendente. Non solo sono deliziosi, ma possono anche essere conservati per due settimane in contenitori a chiusura ermetica, purché in luoghi freschi e asciutti. Di solito, la loro bontà li rende irresistibili e vengono consumati in brevissimo tempo.

Per arricchire ulteriormente il gusto, si possono aggiungere aromi come un pizzico di cannella, aroma di mandorla o la scorza grattugiata di un limone.

Ingredienti

  • 200 g di mandorle tritate finemente (in alternativa potete utilizzare la farina di mandorle)
  • 2 o 3 albumi a seconda della dimensione delle uova;
  • 150 gr di zucchero a velo (non vanigliato);
  • ciliegie candite;
  • mandorle tostate;
  • chicchi di caffè per decorare.

Procedimento:

  1. Mischiate, in una ciotola, le mandorle tritate con lo zucchero a velo. Aggiungete l’albume uno alla volta, leggermente sbattuto. Incorporate bene tutto il liquido prima di aggiungere il successivo.
  2. Dovrete ottenere un impasto omogeneo, ma non molto morbido.
  3. Se gradite un sapore più amaro potete unire a questo punto qualche goccia di essenza alle mandorle amare, o la scorza di un limone.
  4. Trasferite l’impasto in un sac a poche con il beccuccio a stella.
  5. Rivestite una teglia da forno con carta da cucina.
  6. Fate dei piccoli mucchietti di impasto distanziati in modo regolare sulla placca rivestita.
  7. Decorare ogni dolcetto con una mandorla, un chicco di caffè o mezza ciliegia candita.
  8. Lasciate riposare in frigo per un giorno intero.
  9. Cuocete in forno caldo per circa 10-11 minuti a 170°.
  10. Servite freddi.
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Altre notizie