Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Truffe agli anziani, i consigli dal convegno Anap Confartigianato

Truffe agli anziani, a Lecce l'incontro promosso da Anap Confartigianato con le forze di polizia per arginare un fenomeno odioso e preoccupante

truffe anziani convegno Anap

Nel 2022 sono state 25.825 le denunce di raggiri in Italia ai danni di anziani. Con la fascia di età tra 65-70 che risulta la più colpita. I casi di truffe contro la terza età rappresentano una piaga. Per questo, nell’ambito della “Campagna nazionale contro le truffe agli anziani”, promossa da Anap, Associazione nazionale anziani e pensionati di Confartigianato, e finanziata dal Ministero dell’Interno con il contributo della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, si è tenuto all’Hotel Garden Inn di Lecce un incontro con i rappresentanti locali delle forze dell’ordine organizzato da Confartigianato Lecce.

Numerosi i pensionati che hanno partecipato, ricevendo anche utili indicazioni e consigli per non cadere nelle trappole dei truffatori, attraverso l’iniziativa dal titolo eloquente: “Più Sicuri Insieme”.

Per gli anziani il pericolo di truffe e raggiri è ovunque. L’arma migliore per difendersi consiste nel conoscere i trucchi usati dai malintenzionati e le situazioni a rischio. Durante l’incontro sono intervenuti il commissario della polizia di Stato Federica Mele, il comandante della compagnia dei carabinieri di Lecce, maggiore Valentino Adinolfi e il capitano Donato Giacomo Lomartire della guardia di finanza di Lecce spiegando ai presenti le modalità con cui spesso avvengono le truffe e i consigli pratici per evitare furti.

Il consiglio è sempre quello di rivolgersi con fiducia alle forze di polizia (polizia di Stato, Arma dei carabinieri, guardia di finanza) per segnalare atteggiamenti sospetti e per denunciare situazioni di pericolo, utilizzando il numero unico 112 in caso di emergenza.

“Questo è un fenomeno esteso, che desta allarme anche nel Salento dove le truffe, non solo ai danni degli anziani, non sono poche – ha spiegato Paola Mauro, dirigente dell’Area Ordine e Sicurezza Pubblica della Prefettura di Lecce -. La Regione Puglia è nella fascia a medio rischio ma questo non ci deve far stare tranquilli perché un rischio c’è, e le notizie quotidiane che pervengono, nonostante l’azione delle forze dell’ordine, impongono la massima attenzione verso i nostri anziani. Di recente il Governo è intervenuto a livello normativo inasprendo le pene e agendo sotto il profilo della repressione del fenomeno. Ma non basta un inasprimento delle sanzioni, serve più prevenzione attraverso una azione coordinata tra tutti i soggetti che hanno responsabilità politica e istituzionale. Il primo passo della prevenzione è l’informazione da condurre in tutti i luoghi di aggregazione degli anziani. È essenziale essere informati e consapevoli delle tecniche utilizzate dai truffatori, sia che si tratti di telefonate ingannevoli, visite a domicilio o truffe online”.

Anap Confartigianato è a fianco delle persone anziane contro questo tipo di reati: “L’obiettivo è la sensibilizzazione e la prevenzione delle truffe agli anziani – ha dichiarato Fernando Muci, presidente Anap Lecce -. Il fenomeno è diffuso anche nel Salento, soprattutto tra gli over 65. Per questo è importante proseguire queste campagne di prevenzione, in collaborazione con tutte le forze dell’ordine, per cercare di contrastare questo fenomeno in modo da avere anziani sempre più informati”.

All’appuntamento leccese hanno preso parte anche Mario Vadrucci, vice segretario Confartigianato Imprese; Luigi Derniolo, presidente Confartigianato Lecce; Carmelo Isola, vice presidente vicario Anap Lecce. “È un reato odioso perché va a colpire una fascia di popolazione particolarmente vulnerabile. Un fenomeno che nasconde una evidente perdita di valori – ha sottolineato Luigi Derniolo –. Il nostro impegno è attivare campagne di prevenzione, fornendo aiuto e supporto attraverso i nostri uffici di patronato. Con una maggiore attenzione e conoscenza possiamo proteggere gli anziani da questi abusi e garantire loro una vita sicura e tranquilla”.

(foto Confartigianato Lecce)

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

comune lecce

Venerdì 1° marzo dalle 16 si terrà alle Officine Cantelmo l’iniziativa Abitare Accessibile, organizzata dal...