Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Un salentino di 47 anni ai domiciliari per pedopornografia

Un individuo di 47 anni, residente nella provincia di Lecce, è stato scoperto con più di 2000 file, tra cui video e foto, contenenti atti di abusi che coinvolgono soggetti minorenni

La Polizia di Stato ha agito prontamente per arrestare in flagranza di reato un uomo di 47 anni, residente nella provincia di Lecce, che è stato trovato in possesso di una vasta quantità di materiale pedopornografico. L’operazione è stata condotta dalla Sezione Operativa Distrettuale per la Sicurezza Cibernetica della Polizia Postale di Lecce, sotto la direzione della Procura Distrettuale della Repubblica, in seguito a una segnalazione del Centro Nazionale per il contrasto alla Pedopornografia Online (C.N.C.P.O.) del Servizio Polizia Postale, nell’ambito di una complessa attività di cooperazione internazionale di polizia.

Le indagini degli specialisti della Polizia Postale hanno portato all’emissione di un decreto di perquisizione personale, locale ed informatica da parte dell’Autorità Giudiziaria. Durante questa operazione, è stato scoperto un ingente quantitativo di materiale illecito che ha portato all’arresto dell’uomo. Si tratta di oltre 2000 file, tra video e foto, che documentano abusi con protagonisti minori di 18 anni.

Attualmente, l’uomo è agli arresti domiciliari, misura cautelare disposta in sede di convalida. Va sottolineato che il principio di presunzione di innocenza si applica fino a una sentenza definitiva in merito alla questione. L’azione della Polizia di Stato dimostra l’impegno continuo nella lotta contro la pedopornografia e il suo impegno nella tutela dei minori.

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati