Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Operazione anti pirotecnica a Gallipoli: Scoperti 500 Kg di materiale esplosivo

Intensificati i controlli delle forze dell'ordine per la sicurezza pubblica durante le festività, con importanti sequestri e campagne di sensibilizzazione.

La sicurezza pubblica rimane una priorità fondamentale, in particolare in relazione alla gestione e al commercio di materiali esplosivi. Di recente, le forze dell’ordine hanno intensificato le operazioni di controllo per combattere la diffusione illegale di fuochi d’artificio e altri articoli pirotecnici. Vicino a Gallipoli,  gli agenti hanno scoperto circa 56 chilogrammi di esplosivi in due diverse residenze, diversi soggetti sono stati denunciati per detenzione illegale di materiali esplosivi e omissione di denuncia.

In una seconda località vicino a Gallipoli, gli agenti hanno effettuato un’ulteriore scoperta allarmante: in un garage di una abitazione, hanno trovato più di 500 chilogrammi di esplosivi, parte dei quali erano stati già usata per la produzione di fuochi di artificio. Molti di questi materiali, di provenienza illegale, mancavano delle necessarie certificazioni italiane ed europee. Articoli pirotecnici illegali e non classificati, tra cui cilindri esplosivi, polveri varie, micce e altri componenti. La situazione era aggravata dal posizionamento in un ambiente inadatto e pericoloso. Per il trasporto del materiale sequestrato è stato richiesto, l’intervento immediato degli artificieri  della Polizia di Stato e di una ditta specializzata. Un residente di 43 anni, già noto alle autorità, è stato arrestato e accusato di detenzione illegale di materiali esplosivi e omissione di denuncia.

La polizia continuerà a eseguire controlli rigorosi durante le festività per garantire la sicurezza dei cittadini. Inoltre, è stato avviato un programma di sensibilizzazione, rivolto principalmente a studenti di scuole medie e superiori, per discutere i pericoli associati all’utilizzo di fuochi d’artificio illegali. La Polizia di Stato ha ribadito alcune regole essenziali per minimizzare il rischio di infortuni gravi: evitare di accendere fuochi d’artificio in presenza di altre persone, non utilizzare fiamme libere o lanciarli in luoghi chiusi, proteggere sempre gli occhi e non raccogliere mai articoli pirotecnici da terra.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

A comunicarlo è stato il primo cittadino di Lecce Carlo Salvemini...
Si tratta di un 27enne del luogo che ha raccontato di essere stato vittima di...
morto
L'incidente nel pomeriggio di sabato, forse per un malore. Il 68enne Oronzo Mellone non...