Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Non si rassegna alla fine della relazione, braccialetto elettronico per l’ex fidanzato

Si tratta della prima misura in provincia di Lecce dopo il rafforzamento del contrasto alla violenza sulle donne

violenza donne

Non si rassegnava alla fine della loro relazione. E così ha iniziato a perseguitare la ex fidanzata con telefonate, messaggi sui social ed sms. Con una app, in forma anonima, era arrivato addirittura a tracciare, con la geolocalizzazione, la posizione della donna, per controllarne i movimenti.

Alla fine, sulla base della denuncia della donna e dopo aver condotto le indagini (coordinate dal pool antiviolenza della Procura di Lecce) per accertare la persecuzione, i carabinieri della stazione di San Pietro in Lama hanno eseguito nei confronti del 30enne un’ordinanza con cui il gip gli vieta di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla ex fidanzata, con l’applicazione del braccialetto elettronico per accertare che non le si avvicini a meno di 500 metri.

Si tratta della prima applicazione, in provincia di Lecce, delle nuove normative che prevedono il rafforzamento del contrasto alla violenza di genere e domestica

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

morta
La presunta colpa del professionista sarebbe stata quella di non aver svolto a dovere il...