Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Rafforzamento della gestione dei pronto soccorso nella ASL Lecce in risposta all’aumento degli accessi

Strategie di fronteggiamento di influenza e COVID-19

Negli ultimi giorni, c’è stato un aumento del 30% nelle visite al Pronto Soccorso della ASL Lecce, un fenomeno che si riflette a livello nazionale. Ciò è attribuito, principalmente, all’impatto congiunto tra influenza stagionale e virus COVID-19. In particolare, il Pronto Soccorso dell’ospedale Vito Fazzi a partire da gennaio, ha avuto una richiesta giornaliera di 185-190 pazienti.

Questo eccessivo afflusso, aggravato dalla mancanza di personale sanitario, è un problema che interessa l’intero paese e non solo la regione.

“Il livello di aggressività dell’influenza quest’anno è senza precedenti da circa un decennio. Riceviamo continue chiamate dai nostri assistiti,” afferma Giovanni De Maria. “Sollecito i miei colleghi a essere disponibili per le chiamate 24 ore su 24, a incrementare le visite a domicilio e a fornire ai pazienti informazioni e piani di trattamento adeguati. È fondamentale che i pazienti si rivolgano a noi senza indugi e considerino il Pronto Soccorso come un’opzione solo in situazioni di effettiva emergenza.”

Marinella Marrazzi, Direttrice del Pronto Soccorso Fazzi, evidenzia le difficoltà crescenti dovute all’afflusso simultaneo di pazienti con influenza e COVID-19, e chiede il sostegno dei colleghi di altri reparti. “Raccomandiamo ai cittadini e ai caregiver, soprattutto di anziani e pazienti cronici, di fare appello al senso di responsabilità e di utilizzare i servizi del Pronto Soccorso solo in casi di stretta necessità.”

Il Direttore generale Stefano Rossi invita la comunità a utilizzare i servizi di emergenza e urgenza solo in caso di reale bisogno. “Vogliamo ridurre le lunghe attese e l’uso improprio dei servizi, e crediamo che ognuno possa contribuire in modo significativo,” aggiunge Rossi, sottolineando l’importanza di un uso consapevole dei servizi sanitari

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Vigilanza rafforzata nei Mercatini dell'Usato e nei Rigattieri, in Particolare in Zona Piazza Mazzini...
annega
La vittima è un ragazzino di origini ivoriane ospite di una comunità di Miggiano. Si...

Altre notizie