Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Rinnovamento urbano e ambiente: Il dibattito a Galatina

Progetto di rinnovamento dei giardini pubblici di Piazza Dante Alighieri solleva preoccupazioni ambientali e sanitarie

Galatina, un progetto di riqualificazione dei giardini pubblici in Piazza Dante Alighieri sta suscitando un acceso dibattito. La proposta, originariamente concepita dalla precedente amministrazione comunale, prevede la rimozione di ventuno alberi storici. Questa decisione ha scatenato l’opposizione di vari gruppi, tra cui comitati locali, residenti, ambientalisti e un consorzio di medici, che hanno espresso le loro preoccupazioni in una lettera indirizzata al sindaco Fabio Vergine.

Questi sottolineano l’importanza degli alberi come filtri naturali per l’aria in un’area già gravemente afflitta da problemi di salute pubblica, aggravati dalla vicinanza di impianti industriali ad alto impatto ambientale. Secondo recenti studi, tra cui il report “Puglia Salute 2023”, la regione di Galatina registra un’alta incidenza di patologie polmonari e tumori. Questo contesto sanitario preoccupante è ulteriormente esacerbato dal basso indice di verde urbano per capita a Galatina, che è significativamente inferiore agli standard nazionali stabiliti.

Gli esperti, inclusi medici, biologi, ingegneri ambientali e giuristi, enfatizzano l’importanza degli alberi non solo nell’assorbimento di CO2 ma anche come barriere naturali contro l’inquinamento atmosferico. Rilevano che gli alberi maturi forniscono ossigeno sufficiente per sostenere diversi cittadini, un beneficio che i giovani alberi non possono offrire nel breve termine. Secondo loro, i nuovi alberi impiegherebbero decenni per diventare efficaci filtri ambientali, lasciando scoperta una generazione intera.

Gli ambientalisti richiedono un approccio più olistico nella gestione di questo progetto, che includa considerazioni epidemiologiche, urbanistiche, di ingegneria strutturale, oltre alla piena partecipazione di associazioni ambientali e cittadini. Essi sollecitano un incontro pubblico con il sindaco Vergine per discutere il progetto, sottolineando la necessità di un’amministrazione che tenga conto della salute pubblica in questo contesto delicato.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Altre notizie