Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Controlli sul lavoro irregolare: scatta il fermo per cinque attività

L'operazione è stata condotta a Lecce e provincia

guardia di finanza

Dieci delle dodici aziende sottoposte a ispezione sono state trovate ad operare in modo non regolare. Inoltre, sono stati individuati 19 lavoratori in condizioni lavorative irregolari e tre di loro erano impiegati “in nero”. I controlli continuano nei settori dell’edilizia, della ristorazione e del commercio a Lecce e nella sua provincia.

Durante il periodo compreso tra il 16 e il 28 gennaio, nell’ambito di un’operazione promossa dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, il Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Lecce, insieme ai militari delle varie stazioni e al personale dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Lecce, ha identificato un totale di 57 dipendenti durante le ispezioni presso diverse aziende e luoghi di lavoro.

A causa della scoperta di tre lavoratori senza contratto, sono stati presi provvedimenti per sospendere l’attività imprenditoriale di altrettante aziende. Inoltre, sono stati emessi due provvedimenti di sospensione immediata dell’attività imprenditoriale per gravi violazioni relative alla mancata osservanza delle norme sulla tutela della salute e sicurezza sul posto di lavoro.

Durante gli ispezioni sono state rilevate numerose violazioni, tra cui l’irregolare gestione dell’orario di lavoro e il pagamento delle retribuzioni in contanti, invece che con tracciabilità. Complessivamente, sono state comminate sanzioni amministrative per un importo di circa 28.000 euro. Inoltre, sono state contestate multe penali per la mancanza di sorveglianza sanitaria, il pericolo di cadute e l’assenza di adeguate strutture di sostegno, per un totale di circa 70.000 euro.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il giudice respinge l'accusa di corruzione elettorale contro Pasquale Bleve, evidenziando la mancanza di prove...
case popolari
Gabriele Torricelli, ex dipendente della Banca Popolare di Bari, accusato di truffa aggravata...
Un grave incendio divampa nella periferia di Tricase, danni alla struttura ma nessun ferito ...

Altre notizie