Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Mobilitazione degli avvocati di Lecce: Sciopero in risposta alle politiche del Governo

Avvocati Leccesi aderiscono allo sciopero nazionale a sostegno dei diritti di difesa e dignità dei detenuti

Il collegio degli avvocati di Lecce ha annunciato la propria partecipazione allo sciopero nazionale, che avrà luogo per tre giorni consecutivi a partire da domani, per finire il 9 febbraio. Questa mossa segue la decisione adottata il 25 gennaio dalla direzione dell’Unione Camere Penali Italiane.

Il presidente della Camera penale di Lecce “Francesco Salvi”, Giancarlo Dei Lazzaretti, ha espresso sostegno per le ragioni delineate nella risoluzione nazionale. Queste critiche sono indirizzate verso le recenti politiche di sicurezza del governo, le quali, secondo i penalisti, si affidano eccessivamente al sistema penale e alla detenzione come soluzioni a conflitti sociali, ignorando la gravità dei suicidi in carcere e l’assenza di iniziative governative per alleggerire la pressione sul sistema penale e proteggere la dignità dei detenuti.

In aggiunta, i legali evidenziano la mancanza di azione riguardo l’abolizione dei limiti imposti agli appelli dei difensori, nonostante le ripetute richieste al Ministro della Giustizia Carlo Nordio. Pur riconoscendo alcuni passi positivi del governo, i penalisti sostengono la necessità di adottare iniziative politiche a difesa dei principi costituzionali e dei diritti di difesa, enfatizzando l’importanza di un sistema penale che privilegi la rieducazione escludendo il carcere come unico mezzo per realizzarla.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Nuovi sistemi di sorveglianza per combattere il rischio incendi...
Cittadini a spese alte per la sanità mentre l'assistenza pubblica fatica a rispondere...
Un grave incendio divampa nella periferia di Tricase, danni alla struttura ma nessun ferito ...

Altre notizie