Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

In Puglia sottratti al fisco quasi 17 euro ogni 100 incassati

L'elaborazione della Cgia di Mestre su dati ministeriali: la regione terza in Italia per livello di evasione

guardia di finanza

Si stima che in Puglia ogni 100 euro incassati 16,80 siano nascosti al Pisco. Con un ammontare di 5.479 milioni di euro e una quota di economia non osservata superiore al 17,6% del valore aggiunto.

Dati percentuali che sono superiori a quelli mediamente evidenziati in Italia secondo l’elaborazione fatta dall’Ufficio Studi CGIA di Mestre su dati Ministero dell’Economia e delle Finanze e ISTAT. In Italia la percentuale di evasione fiscale è stimata all’11,2%.

La Puglia risulta così essere sul podio della classifica dell’evasione fiscale, dietro a Calabria e Campania. Una classifica che vede essere invece tra i territori più virtuosi la Provincia autonoma di Bolzano e la Lombardia.

La CGIA di Mestre evidenzia comunque come la stima dell’evasione fiscale sia in calo. Secondo i dati del Ministero dell’Economia e delle Finanze, nel 2021 (ultimo dato disponibile) l’evasione tributaria e contributiva presente in Italia era pari a 83,6 miliardi di euro, di cui 73,2 miliardi riconducibili alle entrate e 10,4 miliardi ai contributi.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Altre notizie