Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Furti in serie: topi d’appartamento colpiscono a Surbo

I Carabinieri del locale comando stanno portando avanti le indagini dopo essere riusciti a risalire ad alcuni importanti dettagli

Nella cittadina di Surbo tre abitazioni hanno subito un violento assalto da parte di una banda di ladri determinati. Monili d’oro, contanti e pietre preziose sono stati portati via, lasciando dietro di sé solo disordine e devastazione. Ma cosa rende questi furti così distinti dagli altri? E quali sono le tattiche impiegate da questi criminali spregiudicati?

Nei giorni precedenti agli attacchi, alcuni individui sospetti sono stati avvistati nella vicina Veglie, girovagando in un’auto scura e suonando ai citofoni con scuse fasulle. Questo comportamento ha sollevato sospetti tra i residenti e persino le forze dell’ordine, che temevano potesse trattarsi di ricognizione da parte dei ladri. Sebbene non sia stato confermato che gli stessi individui fossero responsabili dei furti a Surbo, le somiglianze nelle loro tattiche sono inquietanti.

Una delle peculiarità di questi furti è stata la scelta delle zone periferiche anziché del centro cittadino. I ladri hanno puntato su Giorgilorio, una frazione di Surbo, e un’area rurale vicino a via D’Aurio, presumibilmente per evitare l’ingorgo del traffico durante una fuga improvvisa. È evidente che i malviventi abbiano selezionato obiettivi che sembravano meno protetti e più accessibili.

Una delle abitazioni prese di mira apparteneva a una coppia di anziani, i cui risparmi in contanti e preziosi sono stati rubati dopo che i ladri hanno forzato una porta a vetri. In un altro caso, la refurtiva è stata meno sostanziosa, ma comunque dannosa per i proprietari. Dopo questi furti iniziali, la banda si è spostata verso una villa più lussuosa, dove hanno fatto incetta di preziosi, inclusi diamanti e brillanti, per un valore significativo.

Le indagini condotte dai carabinieri hanno rivelato alcuni dettagli cruciali, tra cui il numero approssimativo dei membri della banda e l’uso di un’auto di grossa cilindrata durante i loro spostamenti. Tuttavia, il mistero rimane: chi sono questi criminali e quali sono i loro prossimi obiettivi?

Con la paura e l’insicurezza che si diffondono tra i residenti di Surbo, è fondamentale che le autorità intensifichino i loro sforzi per catturare questi ladri e garantire la sicurezza della comunità. Solo con una risposta tempestiva e determinata si potrà riportare la tranquillità nelle strade di questa pittoresca cittadina del Sud Italia.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Risposta decisa dopo gli attacchi: impiegati anche i reparti speciali per garantire la sicurezza...
droga polizia di stato
Nella sua abitazione a Lecce il 33enne aveva anche materiale per confezionare la droga...
carabinieri notte
Intensificati i controlli dei carabinieri: trovati stupefacenti e pistole a salve tra i giovani...

Altre notizie