Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Arrestati domiciliari per abusi domestici ad Andrano

Giudice per le indagini preliminari, emette ordine di custodia cautelare per accuse di maltrattamenti

Un uomo di 40 anni, residente ad Andrano, è stato recentemente sottoposto a misura cautelare di arresti domiciliari, monitorato tramite dispositivo elettronico. Questa decisione segue un’ordinanza della giudice Giulia Proto, responsabile delle indagini preliminari.

L’azione legale deriva dalla denuncia presentata dalla sua precedente partner, la quale ha accusato l’uomo di abusi fisici e psicologici. Secondo le affermazioni, l’indagato avrebbe reiteratamente maltrattato e inferto lesioni alla donna nel corso della loro relazione durata diversi anni.

Durante l’interrogatorio, l’uomo ha fornito una dettagliata ricostruzione degli eventi, evidenziando i momenti di forte tensione nel loro rapporto, aggravati da sentimenti di gelosia e possessività manifestati dalla donna. Parallelamente, è stato notificato un decreto per un giudizio immediato. Di conseguenza, l’indagato ha un periodo di quindici giorni per valutare la possibilità di optare per una soluzione di patteggiamento o di richiedere un processo con rito abbreviato. La difesa dell’uomo è stata affidata all’avvocato Vito Lisi.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Altre notizie