Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Galatone: Incontro educativo sulla sicurezza e legalità con i carabinieri artificieri

L'Istituto Superiore Enrico Medi di Galatone incontra il mondo delle forze speciali di polizia per un'aggiornamento sulla legalità

Nel quadro delle attività educative per promuovere cultura e legalità, l’Istituto Superiore “Enrico Medi” di Galatone ha recentemente organizzato un incontro significativo. Gli invitati speciali sono stati gli esperti dei Reparti Artificieri e Antisabotaggio del Comando Provinciale dei Carabinieri di Lecce. Questi professionisti hanno arricchito l’assemblea scolastica, dedicata alla “Conoscenza dei reparti speciali delle Forze di Polizia”, svoltasi nella filiale di via Corsieri.

All’evento hanno partecipato, con visibile entusiasmo, sia gli studenti che il corpo docente. Il Comandante della Stazione locale, tra i relatori, ha illustrato le diverse opportunità professionali all’interno dell’Arma, sottolineando il ruolo e l’importanza dei Reparti Speciali. Un elemento di spicco dell’evento è stata la proiezione di un video che ha efficacemente descritto queste unità.

Un momento fondamentale è stato rappresentato dall’intervento dei militari Artificieri e Antisabotaggio. Attraverso la loro esperienza, hanno approfondito le specifiche funzioni, le abilità richieste e gli ambiti di operazione, sensibilizzando i giovani sull’uso appropriato e le potenziali pericolosità dei materiali esplosivi. Inoltre, hanno illustrato le cause più comuni di incidenti dovuti a un uso improprio di tali materiali.

I presenti sono stati inoltre informati della disponibilità, sul sito istituzionale dell’Arma dei Carabinieri, di una sezione dedicata alla sicurezza nell’utilizzo dei fuochi d’artificio, arricchita da consigli pratici per prevenire incidenti.

Il ruolo dei Carabinieri Artificieri ed Antisabotaggio è cruciale per la sicurezza pubblica. Di recente, hanno dimostrato la loro indispensabilità intervenendo nelle campagne di Salve, a seguito della segnalazione di detonatori con miccia a lenta combustione, abbandonati in un boschetto vicino ad una strada. Grazie alla loro pronta azione, è stata garantita la sicurezza dell’area e la distruzione controllata del materiale pericoloso rinvenuto.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La tecnologia dei droni si rivela decisiva nel ritrovamento di una donna in difficoltà...

Questo pomeriggio la nuova statua di Sant’Oronzo, riproduzione in bronzo dell’originale settecentesca, è giunta in...

Nel portale tematico “Amministrazione trasparente” del sito web del Comune di Lecce, nella sotto-sezione denominata...

Altre notizie