Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Richiesta di condanna per sindaco e giunta comunale a Sannicola

La giustizia si pronuncia sul presunto mobbing

In una recente udienza presieduta dalla giudice Cinzia Vergine, si sono svolti importanti sviluppi nel caso di presunto mobbing che coinvolge l’ex dirigente del settore Urbanistica del Comune di Sannicola. Il vice procuratore Elsa Valeria Mignone ha esposto le sue richieste di condanna per le figure dell’amministrazione comunale all’epoca dei fatti.

Al centro del dibattito, il sindaco di Sannicola, Cosimo Piccione, per il quale la Procura ha richiesto una pena detentiva di 3 anni e 8 mesi. Analogamente, sono state avanzate richieste di condanna per altri membri dell’amministrazione: 3 anni e 6 mesi per Loredana Campa, segretaria comunale di Alezio; 3 anni e 3 mesi per Giuseppe Monteduro, ex consigliere comunale di Sannicola; e infine, pene minori, di 6 mesi, per ulteriori membri della giunta, tra cui Ilenia Anna Petrachi, Luigi Colella, Maria Greco e Marzio Molle. Per Gianpaolo Miglietta di Tuglie, coinvolto nell’indagine, si è proposto il non luogo a procedere per prescrizione.

Le accuse mosse spaziano dall’abuso d’ufficio, alla falsità ideologica, fino ai maltrattamenti. La vicenda ha preso le mosse dalla denuncia presentata dall’ingegnere Silvia Tunno, ex responsabile del settore Urbanistica e parte civile nel processo.

Le indagini hanno focalizzato l’attenzione su una serie di decisioni amministrative, ritenute illegittime, che avrebbero portato al “demansionamento” dell’ingegner Tunno. Al centro della questione, la selezione di un nuovo responsabile per l’Urbanistica, basata presumibilmente su criteri arbitrari. Inoltre, Piccione, Monteduro e Campa sono accusati di aver adottato comportamenti vessatori e discriminatori per emarginare la Tunno dall’ambiente lavorativo.

Infine, va notato che il sindaco di Sannicola era già stato condannato in precedenza per diffamazione nei confronti della Tunno, prima che la sentenza venisse annullata dalla Cassazione, portando alla sua assoluzione.

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il giudice respinge l'accusa di corruzione elettorale contro Pasquale Bleve, evidenziando la mancanza di prove...
case popolari
Gabriele Torricelli, ex dipendente della Banca Popolare di Bari, accusato di truffa aggravata...
Cittadini a spese alte per la sanità mentre l'assistenza pubblica fatica a rispondere...

Altre notizie