Lecce Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

A Lecce e Napoli: misura cautelare per 13 indagati

Intervento coordinato tra Guardia di Finanza e autorità Europee per reati gravi

finanza

In un’operazione congiunta tra Guardia di Finanza di Lecce e di Napoli, 13 individui sono stati messi sotto misure cautelari, della Procura della Repubblica. Le accuse mosse a loro carico sono la partecipazione in associazione a delinquere, il riciclaggio e l’autoriciclaggio, nonché il sospetto di aver indebitamente percepito fondi pubblici. Il mandato è stato emesso dal giudice per le indagini preliminari Marcello Rizzo.

Parallelamente, un’azione simile è stata attuata dal Comando Provinciale di Napoli, all’interno di un’operazione investigativa internazionale guidata da Eurojust, che vede la collaborazione delle autorità giudiziarie di Lettonia e Lituania.

Tra gli individui coinvolti, troviamo Donato Lezzi; Giacinto Maffei; Marcello Giorgio Monsellato; e Michele Scognamiglio, a cui è stata imposta la detenzione in carcere. Altri, quali Andrea D’Ospina e Massimo Giannelli; Alessio Greco; Andrea Marotta; Michele Romano; Luigi Rossetti e Celestino Andrea Scarlino; e Antonio Falema, sono stati posti agli arresti domiciliari.

Un ulteriore soggetto è stato indagato ma rimane in libertà.

I dettagli di questa vasta operazione verranno forniti in una conferenza stampa programmata nella sede del Comando Provinciale di Lecce. Alla conferenza parteciperà il Procuratore della Repubblica ad interim, Guglielmo Cataldi, per condividere ulteriori informazioni sull’indagine.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Risposta decisa dopo gli attacchi: impiegati anche i reparti speciali per garantire la sicurezza...
Appuntamento al teatro Apollo venerdì 3 marzo...

Il Tennis tavolo Salento, squadra leccese di Ping-Pong, è stata promossa nel campionato di Serie...

Altre notizie